Storia del TGV - IK1TGV

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia del TGV

IL TGV


LE TRAIN GRANDE VITESSE - TGV


Il Ministero delle Poste Italiane mi ha assegnato il nominativo IK1TGV : è un nominativo a cui sono molto affezionato , il TGV è il “Train à Grande Vitesse” che sulla rete ferroviaria francese collega Parigi ai maggiori capoluoghi della Francia , ma raggiunge anche alcune grandi città europee quali Ginevra, Zurigo, Berna, Lussemburgo, Bruxelles e Milano, passando per Torino.
In prova il TGV sulla tratta Parigi Strasburgo ha raggiunto il 3 aprile 2007 la velocità record di 574,8 km/h con un convoglio denominato V150 dotato di motori in grado di sviluppare 19.6 MW
I TGV normalmente in uso, viaggiano su linee apposite alla velocità di 320 km/h con motori da 9,3 MW
Il primo TGV è entrato in esercizio per la prima volta fra Parigi e Lione nel settembre 1981, sfruttando la prima tratta della nuova linea costruita fra Saint-Florentin e Sathonay-Camp, nei pressi di Lione.
I primi TGV funzionavano con motori in corrente continua alimentati da raddrizzatori reversibili.
Alla fine degli anni ottanta, lo sviluppo dell'elettronica di potenza permise di sostituire i motori in corrente continua con motori sincroni alimentati da inverter a tiristori (1988) ed in seguito con inverter a IGBT.
L'utilizzo di motori sincroni presenta diversi vantaggi:
motore più semplice e più leggero a parità di potenza erogata:
TGV PSE: 12 motori a corrente continua da 535 kW pesanti ognuno 1560 kg
TGV A (Atlantique): 8 motori da 1100 kW pesanti ognuno 1450 kg
potenza di avviamento elevata (1150 kW/motore per TGV A) assenza di spazzole e dei relativi collettori (nessun problema di commutazione e manutenzione ridotta)
Gli inverter utilizzati per alimentare i motori in alternata presentano un fattore di potenza migliore dei raddrizzatori utilizzati per pilotare i motori in corrente continua. Il fattore di potenza di un convoglio TGV PSE è sempre inferiore a 0,8 mentre quello di un TGV A è superiore a 0,95.

 

Ecco che per tutti gli amici radioamatori io sono … un treno !
In radio trasmetto quasi esclusivamente in CW , ma chi mi collega in frequenza non deve temere nulla , in telegrafia non sono un TGV !    La mia velocità  di trasmissione varia da 20 a 30 WPM al massimo .


Musica : Jacques Hoffenbach - Orphée aux Enfers , Ouverture

Torna ai contenuti | Torna al menu